martedì 27 novembre 2012

KUGEL DI RISO, PATATE E CAVOLFIORE (GRAZIE AL CAVOLETTO...)


Buongiorno e ben ritrovati!
Avevo tutta l'intenzione di cominciare la settimana con una ricetta dolce, ma dal piccolo sondaggio condotto ieri sulla pagina Facebook di Mariintkitchen è emerso che la maggioranza dei lettori (perlomeno di quelli che mi seguono anche su Fb) ha optato per una ricetta salata...
E chi sono io per tradire le aspettative/desideri/preferenze dei miei aficionados?!?
Spero che il titolo un po' criptico del post non vi abbia scoraggiato, è necessaria soltanto qualche piccola spiegazione...innanzitutto l'ispirazione proviene dall'ultimo post di Sigrid del Cavoletto di Bruxelles (ecco il perchè del ringraziamento tra parentesi), nel quale, oltre a raccontare i primi tempi della sua nuova vita newyorkese, ci regala anche la splendida ricetta del kugel di quinoa e cavolfiore letta sul sito del New York Times.
La ricetta ha stuzzicato subito il mio palato (il kugel- spiega Sigrid- è un piatto ebraico di tradizione askenaze molto simile ad una torta salata ben soda fatta con pane, pasta, patate cotti con uova e cottage cheese (i nostri fiocchi di latte),  molto utilizzato nel giorno dello Shabbat, probabilmente perchè può essere preparato in anticipo), tanto che l'ho replicata in tempi record apportando qualche variante.
E siccome mi è piaciuta moltissimo, e l'esecuzione è davvero semplice oltre che dilazionabile in più giorni, ho pensato di proporla anche a voi....



                                      KUGEL DI RISO, PATATE E CAVOLFIORE   -   RICETTA
                                     (dosi per uno stampo basso da crostata di 28 cm di diametro)

                                                                  Ingredienti:
                                                          180 gr di riso basmati
                                                          2 patate medio/grandi
                                                            450 gr di cavolfiore
                                                          200 gr di fiocchi di latte
                                                                      3 uova
                                                       1 cucchiaio di semi di cumino
                                                     1 cucchiaino di curry in polvere
                                                      2 cucchiai di semi di sesamo
                                                   3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
                                                               sale e pepe q.b.
                    
                                                                Procedimento:
 Lessare separatamente in acqua salata (anche uno dopo l'altro  nella stessa pentola, per evitare di sporcare troppe cose, oppure in momenti diversi della gionata o  in giorni diversi, come ho fatto io!) il riso, le patate e il cavolfiore (dopo averlo diviso in piccole cime).
Schiacciare le patate con la forchetta e tritare grossolanamente con il coltello il cavolfiore.
In una ciotola mescolare il riso, le patate, il cavolfiore, le uova, i fiocchi di latte, i semi di cumino, il curry in polvere, aggiungendo, se necessario, sale e pepe.
Trasferire il composto nello stampo scelto (potete decidere di ottenere una torta più alta della mia usando uno stampo più piccolo e dai bordi più alti) unto con  un cucchiaio di olio d'oliva, livellarlo bene, cospargere i semi di sesamo sulla superficie e irrorare con due cucchiai di olio.
Cuocere in forno già caldo a 180° per 40/45 minuti (o il tempo utile perchè sia ben dorato in superficie).
Servire tiepido ( freddo perde moltissimo!!).


                                                                            N.B.
    Come anticipato la preparazione di questa torta può essere suddivisa in più momenti o addirittura più giorni (nel mio caso un giorno ho lessato la verdura, un altro il riso, e solo il terzo giorno ho realizzato il kugel!!), senza contare la possibilità di sostituire quasi tutti gli ingredienti con quelli a voi maggiormente graditi (al posto del riso pasta, pane raffermo bagnato nel latte, quinoa come ha fatto Sigrid, farro, orzo; in sostituzione del cavolfiore la zucca per esempio, o anche spinaci o bieta): l'importante è saper sfruttare l'idea, perchè è davvero molto appetitosa e sana!!!!

                                                 

2 commenti:

  1. ma che meraviglia.
    ti copierò l'idea.

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una torta salata diversa dalle solite, spero ti piacerà!:-)

      Elimina