venerdì 6 luglio 2012

PESTO DI RUCOLA (E DOPPIO UTILIZZO)

                       
 In questo periodo di afa e caldo diventa (quasi) impossibile mettere mano ai fornelli, ma qualcosa in tavola bisogna pur mettere, e non solo perchè il consorte ha comunque (sempre) una fame da lupi.....
La possibilità di avere una salsina invitante, gustosa e leggera in meno di cinque minuti armati solo di  minipimer è più che invitante, per non parlare del doppio (e magari triplo, quadruplo, lasciate fare alla vostra fantasia!) utilizzo che se ne può fare.....



                                                   PESTO DI RUCOLA  -  RICETTA

                                                                  Ingredienti:
                                                              100 gr di rucola
                                                 70 gr di mandorle spellate (meglio se in lamelle o granella)
                                                      90 gr di olio extravergine d'oliva 
                                                          il succo di mezzo limone
                                                              sale e pepe q.b.


                                                               Procedimento:

Versare tutti gli ingredienti (ad eccezione del sale e del pepe) nel bicchiere del minipimer e frullare.
                                                  Aggiustare di sale e pepe.

 

           Per utilizzare il pesto di rucola come condimento della pasta (con le dosi indicate si possono condire 500 gr di pasta) è consigliabile allungare la salsa con l'acqua di cottura della pasta (non durante la preparazione del pesto, ma solo al momento di mantecare!). E' molto gradevole, inoltre, aggiungere una dadolata di pomodorini che contribuiscono a rendere il tutto ancora più fresco ed estivo.
E' ottima anche fredda.


Come condimento per delle appetitose bruschette invece, vi propongo come abbinamento, oltre al pomodoro,  un formaggio (parmigiano, pecorino, crescenza sono tutti ottime alternative).
Come ultimo tocco non può mancare un filo di olio extravergine a crudo.


                                                                      N.B. 
Ciò che rende irresistibile questo pesto è che si può congelare senza problemi: in questo modo un aperitivo o una cena tra amici all'ultimo momento non saranno più un problema......

                                                                              

8 commenti:

  1. La ricetta che aspettavo da tempo!!
    ottimo.. preparo il pesto stasera.
    Marina

    RispondiElimina
  2. Fammi sapere cosa te ne pare.....!!!!

    RispondiElimina
  3. Fatto e approvato!!! Un successone!!!

    RispondiElimina
  4. posso farlo anche io è semplice!!!

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Fatti prestare il minipimer da tua sorella dopo che l'ha comprato.....!!!!!!!:-DD

      Elimina
  6. Freschissima l'idea dei pomodorini, grazie!!

    RispondiElimina