martedì 26 marzo 2013

CLUB SANDWICH, OVVERO IL RE DEI PANINI....


Da quando sono tornata dalla mia settimana parigina sono in perenne affanno e ritardo: 
qui sul blog, dove i nuovi post attendono invano di essere scritti e pubblicati, nonostante disponga già delle foto e delle ricette;
in casa, dove la catasta di indumenti da stirare si solleva sempre di più e ormai rischia di toccare il soffitto, per non parlare delle imminenti mega pulizie di primavera che sono dietro l'angolo;
sul fronte delle letture, giacchè gli ultimi volumi acquistati non sono ancora stati neanche sfogliati (non letti,badate bene!!);
sul fronte dieta, perchè ultimamente gli sgarri che mi sono concessa sono un po' troppi (e la cospicua presenza di un nutrito assortimento di formaggi francesi nel mio frigorifero ne è la prova più lampante....).
Nell'attesa di riuscire a respirare senza strozzarmi e di potermi concedere un intero pomeriggio in cui riordinare foto ed idee per scrivere un bel post in cui raccontarvi della "mia" Parigi, ho pensato che non c'è niente di meglio che concerci il lusso di un "panino di lusso": gioco di parole a parte, questo è davvero il re dei panini... concedetevelo quando vi volete coccolare e avete il tempo necessario per prepararlo al meglio....



                                                 CLUB SANDWICH       -       RICETTA
                                                                 (dosi per due persone)

                                                                      Ingredienti:
                                             3 fette grandi rettangoari di pane per tramezzini 
                                                          2 pomodori grandi da insalata  
                                                           4/5 foglie di insalata iceberg  
                                                         10 fettine sottili di petto di tacchino
                                                         12 fettine sottili di guanciale o bacon
                                                                        maionese q.b.
                                                                           sale  q.b.
                                                            olio extravergine d'oliva  q.b. 

                                                                     Procedimento: 
Dalle fette  rettangolari di pane per tramezzini ricavarne sei quadrate, quindi grigliarne quattro su entrambi i lati.
Adagiarle tutte e sei sul piano di lavoro e spalmare un abbondante velo di maionese sul lato rivolto verso
l'alto.
Lavare, asciugare e tagliare in modo grossolano l'inasalata, metterla in una ciotola e condirla con sale e olio.
Lavare e tagliare i pomodori a fettine sottili.
Grigliare le fette di guanciale (o bacon) e disporle momentanemente su un piatto rivestito di carta assorbente.
A questo punto si tratta di assemblare il club sandwich: disporre l'isalata su quattro delle fette di pane spalmate con la maionese, per la precisione sulle due non grigliate e su due di quelle grigliate.
Continuare adagiando i pomodori, coprendo (così come fatto per l'insalata) tutta la superficie del pane.
Salare.
Procedere con le fette di fesa di tacchino e infine con il guanciale (o bacon).
Ora sovrapporre la fetta di pane non grigliato (con tutto ciò che la sormonta) al guanciale del ripieno della fetta di pane grigliato, e finire chudendo con la fetta di pane grigliato (il lato con la maionese ovviamente sarà all'interno del panino).
Per sintetizzare si otterranno così facendo due panini di forma (momentaneamente) quadarata così composti, a partire dal basso: pane grigliato/insalata/pomodori/tacchino/guanciale/pane non grigliato/insalata/pomodori/tacchino/guanciale/pane grigliato.
Fare una leggera pressione sui panini in modo da compattarli e tagliare lungo la diagonale per ottenere due triangoli.
Fermarli con due lunghi stuzzicadenti e... buon appetito!!!!!!!!



 

6 commenti:

  1. Che buoni! Generalmente preferisco i sandwich ai panini, ne mangerei a quintali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io me li concedo di rado, sono buonissimi ma non hanno il dono della "leggerezza", ahimè...!!!!!:-))

      Elimina
  2. Mamma che buono... Li adoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, e non sai che fatica faccio a concedermeli solo di tanto in tanto...!!!!:-D

      Elimina
  3. Anche io li adoro tu che pane per tramezzini usi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi ritratti nel post ho utilizzato Cuor di Pane del Mulino Bianco.

      Elimina