martedì 19 marzo 2013

SFINCI DI SAN GIUSEPPE


Buon pomeriggio e ben ritrovati!!!
La mia permanenza parigina è terminata da un paio di giorni, ma le idee sono ancora piuttosto confuse e nostalgiche...
Oggi quindi post brevissimo (ma mi rifarò con i prossimi, è una promessa (o una minaccia, forse...)), giusto in tempo per lasciarvi una ricetta goduriosa come poche e di palese tradizione siciliana, per la quale devo un doveroso ringraziamento a mia suocera (che me l'ha gentilmente "passata") e alla signora Anna di Lampedusa (che non conosco personalmente, ma di cui ho sentito più volte parlare), vera autrice della stessa.



                                               SFINCI  DI  SAN  GIUSEPPE       -        RICETTA 
                                                               (dosi per circa 20 sfinci)    


                                                                         Ingredienti:   
                                                                      250 gr di acqua 
                                                                       250 gr di latte 
                                                                      100 gr di burro  
                                                                    300 gr di farina 00 
                                                                            6 uova 
                                                               1/2 cucchiaino di bicarbonato
                                                                  1/2 cucchiaino di sale
                                                                  8 gr di lievito per dolci 
                                                                   olio per friggere  q. b. 
                                                             800 gr di ricotta di pecora o mista 
                                                                    230 gr di zucchero
                                                     1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
                                                         (o i semini estratti da mezzo baccello) 

                                                                      Preparazione: 
Qualche ora prima (magari la notte precedente, sarebbe perfetto) mettere a scolare la ricotta in uno scolapasta in frigorifero.
Per ottenere la crema di ricotta con cui farcire gli sfinci mescolare con una forchetta la ricotta (che ormai avrà perso tutta la parte liquida) con lo zucchero e l'estratto di vaniglia (o i semini del baccello).
Passare al setaccio il composto e riporlo fino al momento dell'utilizzo in frigorifero.
Per la preparazione degli sfinci il modello è quello della past choux, quindi armatevi di forza nelle braccia...:-D
In una pentola far sciogliere su fuoco moderato il burro nell'acqua e nel latte, insieme al sale e al bicarbonato.
Portare ad ebollizione.
Abbassare la fiamma e aggiungere la farina setacciata, mescolando energicamente fino a quando l'impasto non si stccherà dalle pareti.
Far intiepidire.
Aggiungere le uova, una per volta, ed il lievito, mescolando continuamente in modo che il composto torni ad essere omogeneo.
In una casseruola versare circa quattro dita di olio e portarlo a temperatura. Con un cucchiaio prelevare una quantità di composto pari alla grandezza di una albicocca e versarlo nell'olio bollente (ripetere il procedimento tante volte quanto consente la grandezza della casseruola, considerando che poi gli sfinci raddoppiano di volume...).
Abbassare leggermente la fiamma e far cuocere rigirando di tanto in tanto e colpendo ogni sfince in modo deciso un paio di volte (con il dorso di una forchetta, senza bucarlo!!!): in questo modo si "aiuterà" la lievitazione.
Quando avranno raggiunto un bel colore bruno scolare gli sfinci e riporli su carta assorbente.
Far raffreddare, meglio ancora far riposare qualche ora.
Riempire un sac a poche munito di bocchetta liscia piuttosto piccola con la crema di ricotta.
Far una piccola incisione su ogni sfince e tramite questa apertura inserire la crema di ricotta.
Spolverare abbondantemente di zucchero a velo e buon appettito!!!!

 

8 commenti:

  1. sono veramente invitanti e da provare!!!!!!!!!!!!!!!

    brava! adele

    RispondiElimina
  2. BOOONNEEE!! thanks for sharing this!

    RispondiElimina
  3. Meravigliosi! E lo so bene, li abbiamo mangiato l'altro ieri . Acquistati, ma buonissimi lo stesso. Ora mi scrivo la tua ricetta, dev'essere una bontà!
    Ciao e bentrovata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.....sì, sono davvero buonissimi: è un vero peccato mangiarli solo una volta all'anno...!Con questa ricetta si possono riprodurre tutte le volte in cui ne abbiamo voglia!!!

      Elimina
    2. Stupenda la ricetta delle sfinci di San Giuseppe.

      Elimina